Curiosità

Il Punteruolo Rosso

Il "punteruolo rosso", Rhynchophorus ferrugineus è il suo nome scientifico, è un coleottero curculionide estremamente nocivo alle piante di palma. Originario dell'Asia meridionale e della Melanesia nel 2005 compare anche in Sicilia.

Il  punteruolo rosso  compie  il suo ciclo vitale all'interno della palma, divorandone voracemente la corona  provocando così l'inarrestabile indebolimento e la fine del ciclo vegetativo.

Esaminiamo come avviene tutto ciò:

Il  punteruolo rosso  femmina depone circa 300 uova ripartite tra la  base delle foglie, sulle ferite delle stesse e nella cavità del tronco della palma. Le uova entro max 5 giorni  mutano in piccole larve che forano le palme, si cibano dei loto tessuti rimuovendo così tutto il materiale fibroso. Le larve il cui periodo larvale varia da 1 a 3 mesi, scavano tunnel e larghe cavità all'interno della palma e penetrano sin nel colletto.

Poi si impupano ( impupare =  entrare in uno stadio di inattività, come certi insetti nel bozzolo o nel pupario)  in un pupario cilindrico formato da strati fibrosi;  questa fase avviene comunemente fuori dal tronco alla base della pianta. Dopo 14-21 giorni escono adulti. L'intero ciclo dura 4 mesi.

Sullo stesso albero di palma possono impilarsi più generazioni di punteruolo rosso che, di regola,  non si sposta in una nuova palma finché non ha interamente distrutto quella in cui vive, cagionandone il collasso.

Condividi su: